Livio Scarpella

Livio Scarpella

LIVIO SCARPELLA è nato nel 1969 a Ghedi (Brescia), dove vive e lavora. Ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Brera, diplomandosi nel 1990. Fino al 1995 ha lavorato come assistente presso lo studio dello scultore Giuseppe Bergomi. Nel '93 ha ottenuto il premio per la pittura "San Carlo Borromeo" (Palazzo della Permanente, Milano), e nel 2002 il Premio Durini.
Alcune sue opere sono state scelte per illustrare le copertine di vari libri di Aldo Busi. Nel 2003 è invitato a partecipare con "Italian Factory - la nuova scena artistica italiana" al Parlamento Europeo di Strasburgo e nella sezione "Extra 50" alla Biennale di Venezia.

His sculptures respresent hyperrealistic hybrids that seem to feel the need of crying to the world their feelings. Men with donkey ears, veiled faces, heads with wings that might leave from a moment to another. Livio Scarpella, born in 1969 in the north of Italy where he lives and works is a versatile and refined artist with a strong personality, something which is easy to understand looking at his works of art. We interviewed him to know more about his artistic experience and the meaning of his works.

< Torna Indietro