Esther Nienhuis

Esther Nienhuis

Il mondo dietro ad un vetro, rigato di pioggia, mentre la strada scorre veloce, ed il paesaggio cambia, in un viaggio verso l'ignoto, non importa la destinazione, ma lontano, lontano dalla vita di tutti i giorni, da desideri e rimpianti, da addii ed arrivederci.

Un desiderio di essere altrove, raccontato da Esther Nienhuis, con grande lirismo e

poesia, attraverso i suoi dipinti, nei quali le gocce di pioggia, che danzano o si infrangono sul vetro della macchina, divengono una porta che separa la realtà dalla fantasia, il presente da un luogo imprecisato, nel tempo e nello spazio.

Anche nella tecnica pittorica, la precisione e l'assoluta cura del dettaglio che caratterizza la rappresentazione delle gocce di pioggia, contrasta con la visione distorta ed evanescente che appare in secondo piano.

Esther Nienhuis è nata a De Bilt, in Olanda nel 1977, si è laureata in Storia contemporanea presso l'Università di Groningen ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Den Haag, città in cui vive e lavora.

Ha esposto il suo lavoro in Olanda, Regno Unito, Australia, Canada, Francia, Belgio e Usa, questa è la sua prima esposizione in Italia.

Ha vinto recentemente il premio d'arte olandese 'Gasunie Kunstprijs'.

Esther Nienhuis was born in Holland in 1977. She graduated in contemporary history  in Groningen University and she attended the Accadamia di Belle Arti di Den Haag, where she lives and works. She Showed her work in Holland, UK, Australia, Belgium, USA and Italy. 

< Torna Indietro