Marina Coccetti

Marina Coccetti

MARINA COCCETTI, nata a Roma il 18 Giugno 1963, architetto e ceramista.

L'architettura è la sua prima passione sbocciata già in tenera età. Conclude gli studi con una tesi in allestimento museografico. Conseguita l'abilitazione alla professione collabora con studi di architettura, in particolare collabora ad allestimenti museografici con la realizzazione di plastici architettonici, negli ultimi anni si dedica esclusivamente alla ristrutturazione d'interni curandone l'arredamento fin nei minimi particolari, progettando mobili e arredi.

Negli ultimi anni realizza un'altra sua passione " la ceramica", rimasta per molti anni latente, si concretizza presso il laboratorio romano della maestra ceramista Daniela Vacca dalla quale acquisisce le tecniche della lavorazione dell'argilla, tecniche che fanno prendere forma alla terra che diviene ceramica.

Tra le molteplici tecniche acquisite quelle del "colombino" e della "lastra" sono quelle che predilige con cui realizza pezzi unici delle più svariate forme.

L'idea che attraverso la tecnica dà forma alla materia.

La ceramica è una sorta di "Karma", l'artista crede di dominare la materia, in realtà è la materia che costringe l'artista a rispettarla, a stare ai suoi tempi, tempi a volte lunghissimi ma che alla fine del percorso non delude.

< Torna Indietro