Robert Lemay

Robert Lemay

Canadese, 1963

La mia serie, "Mitologia," è uno sviluppo del mio studio sulle nature morte. Come con i miei quadri di fiori, io riduco e semplifico fino a concentrarmi su una singola immagine. Sto utilizzando copertine di riviste come soggetto per i miei lavori, cercando di unire la tradizione di Holbein e Rembrandt con l'esplorazione della cultura della moda e delle celebrities di oggi. I soggetti nei miei dipinti non sono diversi dalle persone che John Singer Sargent avrebbe ritratto un centinaio di anni fa. Considero questi ritratti nature morte, perché rappresento le  copertine delle riviste spogliate di testo, lasciando solo il titolo o il codice a barre per indicare la fonte . Sto facendo un dipinto di una fotografia piuttosto che un ritratto convenzionale. Gerhard Richter ha detto che stava cercando di fare un quadro eccitante come una fotografia e sto estendendo questa idea utilizzando i giornali di moda. Questo non sarebbe stato possibile senza Internet che permette di ritrovare facilemnte immagini di decenni fa. In questo modo, i dipinti rappresentano il tema classico di memento mori o vanitas, ricordando il passare del tempo e la natura effimera della realtà. 

Canadian, born 1963

My series, "Mythology," is a development of my book still lifes. As with my flower paintings, I reduce and simplify in order to focus on a single image. I'm looking at magazine covers as a contemporary subject, trying to unite the tradition of Holbein and Rembrandt with an exploration of the fashion and celebrity culture of today. The subjects in my paintings are not unlike the people John Singer Sargent would have been painting a hundred years ago.I consider these portraits to be still lifes because they depict the magazine covers stripped of text, leaving only the title or barcode to indicate their source. I'm making a painting of a photograph rather than a conventional portrait. Gerhard Richter said he was trying to make a painting as exciting as a photograph and I'm extending this idea with the found subject of the fashion magazine.These works wouldn't be possible without the internet which allows one to search the globe to find images that have disappeared from the newsstands years or decades ago. In this way, the paintings represent the classic theme of memento mori or vanitas, reminding one of the passage of time and the fleeting nature of reality. 

< Torna Indietro